Friday, 06 April 2018 12:55

Castaldo Design: tutte le novità del Salone del Mobile di Milano.

 

È stato dato il via al conto alla rovescia per l'avvio del Salone del Mobile Milano 2018. A poche settimane di distanza dall'apertura della 57a edizione anche per questo 2018 il Salone del Mobile di Milano si presenta come uno degli eventi fondamentali per il settore del design, meta irrinunciabile per professionisti e imprese che gravitano attorno all’universo della progettazione.

L’invito a innovare è, infatti, un’esortazione a non cedere all’autocelebrazione, ma a guardare al di là di quanto già fatto, per porsi come obiettivi qualità sostenibile, collaborazione, inclusione e condivisione, valorizzazione del talento dei giovani e del patrimonio culturale. In questo modo, si darà davvero forma a un design e un’architettura più attenti alle esigenze di una società in continua evoluzione, che gode di progetti avveniristici ma ha bisogno anche di tante piccole emozioni da vivere nel quotidiano.

 

salone 1

 

Nato nel 1961 dall'illuminazione di una minuta schiera di mobilieri, il Salone del Mobile è uno degli appuntamenti su cui la città di Milano crede in maggior misura per rafforzarsi come capitale del design in ambito internazionale, anche per merito dei numerosissimi eventi satellite disseminati per lo spazio metropolitano. Una realtà in continua crescita, come affermano le statistiche e le previsioni, che per questo 2018 gettano le fondamenta per un'ulteriore progresso con la consegna del suo Primo Manifesto che intende fungere da volano verso un nuovo modo di pensare alla manifestazione e alla città, per consolidarne il processo di internazionalizzazionee il ruolo di leadership conquistato negli anni. Emozione, Impresa, Qualità, Progetto, Sistema, Giovani, Comunicazione, Cultura, Milano al Centro: questi i leitmotiv che confermeranno  ancor di più il ruolo di Milano quale centro motore del design tra ricerca e innovazione, sulla base dei principi di sostenibilità, collaborazione, inclusione e condivisione, valorizzazione del talento dei giovani e del patrimonio culturale.

"Il Salone del Mobile non è solo una fiera" si legge sul Manifesto e come più volte affermato in conferenza stampa "analizza i suoi valori, il suo profondo legame con Milano e con le aziende, i brand e i designer che lo hanno reso grande nel mondo. Per progettare un futuro di qualità, innovazione, creatività".

Tra i principali obiettivi vi è infatti l'innovazione, tenendo sempre a mente le esigenze della società in cui viviamo, con lo sguardo puntato verso progetti avveniristici ma che ancora necessita di piccole emozioni nel quotidiano.

 

salone 2

 

Nella edizione che starà per cominciare il vero e assoluto protagonista sarà il design sostenibile. E allora prima di partire e recarci in loco, noi di Castaldo Design siamo pronti ad illustrarvi tutte le anteprime e tutte le novità.

Queste le date: 17-22 aprile, ovvero le giornate del Salone del Mobile. Milano, mostra del settore dell’arredamento e consueto rendez-vous per gli addetti ai lavori, ma non solo, richiamati dall’ampia proposta merceologica.

Cinque le manifestazioni che avranno luogo in simultanea, dal quartiere Fiera Milano a Rho: il Salone Internazionale del Mobile e il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo accompagnati dalle biennali EuroCucina, il Salone Internazionale del Bagno, e il Salone Satellite che, da oltre un ventennio, cresce giovani creativi.

Più di 2.000 le aziende che espongono le relative idee di arredo. E alle spalle degli stand, troviamo il lavoro delle fabbriche, della rete produttiva vicina (con le imprese della Brianza in prima linea) e di quella più lontana, delineata dall’eccellenza tedesca, francese, belga, spagnola, americana e da molte altre.

 

salone 3

 

Ingegni di tutto il globo sono prossimi ad approdare a Milano, dove il Salone è una d’obbligo, per incontrarsi e per fare conoscenza, per fare screening e per ottenere la meritata approvazione per il lavoro svolto o proiettare le basi per progetti venturi.

Nella 57sima edizione assisteremo ad un design che trascende le cose, che mira alle persone, ai bisogni di un mondo che in evoluzione e alla ricerca di nuovi segni, ma anche di incanto ed emozione nelle piccole cose che ci caratterizzano nel e il quotidiano.

Il design sostenibile è protagonista

Più che mai nel design l’attenzione per l’ambiente significa una variabile vincolante, specialmente in questi giorni. L’ecosostenibilità, che vale a dire controllo di ogni aspetto del processo produttivo, dal disegno allo sviluppo industriale, dal piano economico al processo di marketing fino al servizio post vendita, è ormai una conditio sine qua non per chi si muove nella immenso meccanismo dell’arredo casa.

Ma qualità sostenibile non equivale a dire green fine a se stesso, non stiamo parlando della sedia di cartone o del bicchiere di foglie di bambù. Il design sostenibile è un moderno sistema di fare impresa in modo che gli elementi abbiano una concreta chance di riutilizzo.

Fare design, oggi, obbliga di ragionare sul domani, non solo circa i materiali utilizzati ma anche per i processi produttivi adoperati, garantendo in primis standard di qualità certificati e riconosciuti universalmente.

Salone del Mobile.Milano 2018. Design tra innovazione, sostenibilità e risposte alle esigenze della società contemporanea.

Castaldo Design

Il servizio di progettazione degli interni per noi è fondamentale. I nostri architetti e interior designers progettano soluzioni adeguate e funzionali costruite sulle tue esigenze. Ci avvaliamo dei migliori fornitori e delle più prestigiose aziende italiane e internazionali. Il nostro è un progetto chiavi in mano di altissimo livello, esclusivo, su misura, e completamente tagliato sulle esigenze del cliente.

Servizi Offerti

Layout Type

Presets Color

Background Image

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.